Community Affairs in Italia: una realtà che cresce

Community Affairs in Italia è attiva da settembre 2007 con diversi progetti di collaborazione con autorevoli organizzazioni sul territorio quali Fondazione Sodalitas (realtà che fa capo ad Assolombarda ed è punto di riferimento nazionale per le ONLUS ), Comunità Nuova (associazione no-profit presieduta da Don Gino Rigoldi, attiva sul fronte dei giovani) e Fondazione Enaip (in prima linea sul tema dell'educazione professionale con il patrocinio delle Regioni e del Ministero del Lavoro).

Ecco alcuni dei progetti più significativi.

Engage: i dipendenti UBS a scuola

Engage: i dipendenti UBS a scuola

Engage per UBS in Italia significa mettere a disposizione di ragazzi con situazioni di disagio che frequentano le scuole professionali il tempo e le competenze dei propri dipendenti. L'obiettivo è ampliare le capacità relazionali degli allievi, stimolare la motivazione e la volontà di apprendimento attraverso il contributo dei collaboratori della Banca in una logica di co-docenza con i professori in classe.

Il progetto è nato a fine 2008 e prevede che i professionisti UBS portino in aula, oltre alla propria esperienza lavorativa, anche la dimensione umana e personale. Aneddoti di vita giovanile dei dipendenti sono condivisi con i ragazzi, in una contaminazione che arricchisce di senso l'esperienza di tutti i partecipanti.

Progetto Prevenzione bullismo "Essere felici a scuola"

Prevenire possibili atti di bullismo, è questo lo scopo del progetto realizzato in collaborazione con Fondazione Sodalitas. Il programma, attraverso training d'impostazione manageriale, ha previsto un percorso di formazione per gli insegnanti delle scuole secondarie della Lombardia, affinché diventino "moltiplicatori attivi" di un processo positivo nella gestione delle problematiche del bullismo.

A scuola di cittadinanza

A scuola di cittadinanza

In collaborazione con l'Onlus Comunità Nuova abbiamo inauguratoun nuovo progetto sul territorio di Milano: "A scuola di Cittadinanza".

L'obiettivo è favorire l'integrazione tra giovani italiani e immigrati (6-25 anni) presso il quartiere Barona, un'area metropolitana difficile in quanto caratterizzata da tensioni sociali.

Il programma, prevede l'organizzazione di attività educative, culturali e ricreative volte a fornire strumenti di condivisione culturale e sociale e competenze educative/professionali che permettano una migliore convivenza sul territorio.

Nello specifico i dipendenti UBS partecipano a laboratori educativi dedicati all'uso consapevole dei media e all'alfabetizzazione informatica.

Un'altra iniziativa che vede in prima linea le persone di UBS è il Campo Estivo, organizzato presso il Centro Barrio's. Nei mesi di giugno e luglio i ragazzini sono affiancati dai dipendenti della Banca nel doposcuola e nelle attività ludico/sportive.

I dolci del Paradiso

“Villa Paradiso” è una comunità residenziale terapeutico-riabilitativa, situata in Brianza; può ospitare fino a 30 ospiti con problemi di dipendenza di entrambi i sessi, maggiorenni, eventualmente con misure alternative al carcere e con terapie sostitutive.

Villa Paradiso, nel tempo è diventata un luogo dove le persone possono riprogettare la propria vita misurandosi con nuove attività e stimoli diversi. Tra questi l'arte pasticcera. Da alcuni anni Villa Paradiso ospita infatti un piccolo laboratorio artigianale di dolci e marmellate, nel quale gli ospiti hanno potuto misurarsi con un'attività che richiede cura e gusto del particolare. Con il nostro contributo, finanziario e di volontariato dei nostri dipendenti, nel 2012 è nata la pasticceria "I dolci del Paradiso". I suoi prodotti - biscotti, torte, marmellate e composte - sono il frutto del lavoro di uomini e donne che hanno desiderato prendere in mano la propria vita e scelto di percorrere un impegnativo itinerario di cambiamento.