Esempi di progetti

School in a Box - Education

Ubicazione: Ghana, Liberia e Sierra Leone

Siamo sempre alla cerca di modalità innovative per offrire ai bambini accesso a un’istruzione di qualità. Una risposta che sopportiamo è l’istruzione privata a basso costo. Molte scuole governative che accolgono i bambini che vivono nei bassifondi africani non hanno abbastanza fondi e gli insegnanti mancano di un’adeguata formazione. Questo fa sì che solo il 60% dei bambini finisca la scuola primaria e oltre il 40% abbia difficoltà di lettura.

Il nostro progetto “School in a Box” funziona perché fornisce istruzione di più alta qualità e i genitori con salari minimi o sotto la soglia di povertà possono permettersi di pagare le basse tasse, solitamente USD 2 al mese pagati quotidianamente.

Abbiamo dimostrato che i bambini sviluppano maggiori capacità di far di conto e di scrittura e lettura a un costo più basso rispetto ad altre scuole private e quasi allo stesso costo delle scuole governative. Ora stiamo creando catene di tali scuole per coinvolgere più bambini e formare più insegnanti. Omega Schools in Ghana è una delle tante storie di successo. Speriamo che tale progetto riesca a coinvolgere 30 000 bambini entro il 2014.

Magic Glasses - Health

Oltre 100 milioni di bambini cinesi sono affetti da vermi parassiti che causano diarrea, manutenzione, anemia, debolezza, atrofia, rachitismo e riduzione dell’apprendimento. Nonostante la somministrazione di massa di farmaci abbia rappresentato una pietra miliare per il controllo delle infezioni, essa non previene l’avvento di reinfezioni.

Poiché i bambini non vedevano i vermi microscopici, non capivano l’esigenza di lavarsi le mani dopo aver usato la toilette. Immaginate la differenza se avessero potuto indossare un paio di occhiali magici e vedere ciò che si annidiava nelle loro mani. È così che il cartone animato educativo Magic Glasses ha veicolato il messaggio. I bambini hanno iniziato a lavarsi più sovente le mani e il tasso di reinfezione è calato del 50%.

Questo progetto è ora in fase di implementazione nelle Filippine. Prevediamo di implementarlo anche in Africa.

Entro gennaio 2018 questo programma coinvolgerà direttamente 4000 bambini e indirettamente fino a 20 000 000.

Happy Meals - Health

Ubicazione: Uganda e Kenya

Oltre il 50% dei decessi di bambini sotto i cinque anni in Africa avviene a causa della malnutrizione. Inoltre, più di un terzo dei bambini sotto i cinque anni in Africa soffre di rachitismo a causa della malnutrizione, il che li costringerà ad affrontare difficoltà fisiche e cognitive per tutta la vita, determinerà scarse capacità di apprendimento a scuola e diminuirà il loro futuro potenziale di guadagno. Questi bambini non hanno accesso ad alimenti sani e arricchiti, e spesso i loro genitori ignorano l’importanza e la disponibilità di tali alimenti.

Il nostro progetto “Happy Meals” cerca di cambiare questa situazione. Per raggiungere i bambini più bisognosi, andiamo di porta in porta. Abbiamo istituito un micro-franchising che consente a coloro che operano a livello locale di parlare a madri e padri sull’importanza della nutrizione. Attraverso questa rete il progetto svilupperà e testerà una nuova linea di alimenti arricchiti e integratori alimentari economicamente accessibili, formulati in specifico per garantire la salute dei bambini al di sotto dei 5 anni. Il progetto includerà anche messaggi di testo educativi, inviati tramite cellulare, ai genitori affinché nutrano i loro bambini in maniera sana.

Il progetto coinvolgerà più di 700 000 persone e migliorerà le condizioni sanitarie di oltre 240 000 bambini, tra cui più di 39 000 gestanti e neonati.

Dengue torpedo - Health

Ubicazione: Brasile e Nicaragua

La dengue è una delle più devastanti malattie trasmesse dalle zanzare. Al momento sono a rischio più di 2,5 miliardi di persone. Non esistono vaccini e l’infezione può essere mortale se la malattia non viene curata adeguatamente. Per combattere la dengue è, quindi, fondamentale eliminare luoghi di crescita delle zanzare (controllo del vettore).

Per farlo, è necessario individuare tali luoghi, diffondere la notizia e agire. Abbiamo quindi supportato la creazione dell’app Dengue Torpedo. Quest’app per cellulare consente a coloro che vivono nelle comunità di segnalare i luoghi di crescita delle zanzare a un database centrale. Inoltre, l’app è divertente da utilizzare e i bambini hanno immediatamente iniziato a giocarci. Utilizza mappe in tempo reale e giochi per incoraggiare la partecipazione e la raccolta di dati.

Poiché dal 2009 i casi di dengue in Brasile sono raddoppiati, speriamo che questa app possa risultare un’utile arma nello sconfiggere la dengue.

Keeping kids safe

Ubicazione: globale

Gli abusi sessuali sui minori vengono commessi in tutti i paesi e in qualsiasi classe sociale. Si stima che il 20-30% di tutti i bambini abbia subito una qualche forma di abuso sessuale. La vergogna e i tabù, tuttavia, spesso fanno sì che tali casi rimangano sconosciuti. Questo ha comportato una mancanza di dati e informazioni stabilite in maniera scientifica riguardanti la modalità e le ragioni di tali crimini. Le misure di tutela dei minori si basano quindi spesso su ipotesi piuttosto che su fatti, ed è qui che desideriamo apportare un cambiamento. Queste gravi problematiche richiedono fatti, non ipotesi.

Attraverso l’Optimus Study stiamo lavorando per ridurre il tasso di abusi e migliorare la tutela di bambini e adolescenti raccogliendo sistematicamente informazioni attraverso la ricerca. Questo poterà a una maggiore consapevolezza, a migliori politiche e a iniziative di prevenzione più efficaci.

Finora abbiamo raccolto dati in Svizzera, Cina e Sudafrica e presto coinvolgeremo altri paesi.