Glossario dei fondi

   

Fattore 4

Rapporto che indica i vantaggi del principio dell'ecoefficienza, ossia come raddoppiare il benessere dimezzando il consumo di risorse.

FCP

Vedasi fonds commun de placement.

Finanziamento mediante capitale di terzi

Corrisponde agli impegni del fondo prima degli oneri fiscali previsti in caso di liquidazione in percentuale del patrimonio complessivo del fondo.

Flat Fee

vedi Commissione forfettaria di gestione

Floating Rate Notes

Notes a interesse variabile.

Floor

Valore minimo al di sotto del quale il capitale investito non dovrebbe scendere sino a una determinata data.

Floor Funds

Vedasi fondi a copertura.

Fondi a capitalizzazione

Fondi i cui redditi non sono distribuiti agli investitori bensì correntemente reinvestiti. Contrario: fondi a distribuzione. Vedasi anche tranche.

Fondi a copertura

Fondi d'investimento che consentono agli investitori di partecipare all'evoluzione positiva dei mercati finanziari, beneficiando al contempo di un'ampia copertura contro le fluttuazioni sfavorevoli del mercato superiori a una determinata percentuale. UBS Limited Risk Funds e Dynamic Floor Funds sono famiglie di prodotti con queste caratteristiche.

Fondi a distribuzione

Fondi d'investimento i cui redditi sono distribuiti ai detentori delle quote. Contrario: fondi a capitalizzazione.

Fondi aperti

Fondi d'investimento a capitale variabile caratterizzati dalla facoltà di emettere quote correntemente, ma anche dall'obbligo a rimborsare su richiesta dell'investitore le quote emesse al valore netto d'inventario. Fatta eccezione dei fondi immobiliari, i fondi d'investimento svizzeri rientrano in questa categoria.

Fondi azionari

Fondi che investono il patrimonio prevalentemente in azioni. Categorie principali: fondi Paese e regionali, emerging market, di valori secondari, settoriali, tematici e indicizzati. Sono conosciuti anche come Equity Funds.

Fondi d'investimento chiusi

Fondi d'investimento gestiti sotto forma di società (solitamente società anonime) con capitale fisso. Un fondo chiuso non è tenuto a riprendere le quote emesse su richiesta del detentore. Ai sensi del diritto svizzero questi fondi non sono autorizzati alla vendita pubblica. Contrario: fondi aperti.

Fondi d'investimento strategici

Fondi che applicano le strategie d'investimento dei rispettivi offerenti nell'ottica delle diverse classi di rischio. I fondi d'investimento strategici collocano il loro patrimonio su scala mondiale in differenti strumenti sovrappesando le azioni oppure le obbligazioni in funzione della classe di rischio. I fondi d'investimento strategici sono anche conosciuti come Asset Allocations Funds, Strategy Funds, Portfolio Funds, fondi con obiettivo d'investimento, fondi di gestione patrimoniale o fondi misti.

Fondi del mercato monetario

Fondi d'investimento che investono in titoli a reddito fisso a breve termine (durata inferiore a un anno) denominati in monete prestabilite. Sono conosciuti anche come Money Market Funds.

Fondi di materie prime

Vedasi Commodity Funds.

Fondi di materie prime

Fondi che investono prevalentemente in materie prime commerciabili. Sono conosciuti anche come Commodity Funds.

Fondi di valori minori

Fondi che investono il loro patrimonio in azioni di società con una capitalizzazione di borsa assai modesta. Vedasi Small Caps e Mid Caps.

Fondi ecologici

Fondi che prendono le decisioni di investimento tenendo conto di criteri ecologici.

Fondi immobiliari

Fondi che investono in immobili residenziali e commerciali. I fondi immobiliari UBS collocano il loro patrimonio esclusivamente in Svizzera. Grazie a questi fondi, gli investitori possono impegnarsi nel settore immobiliare già con importi modesti, senza però dover far fronte all'onere amministrativo che pongono invece gli investimenti diretti.

Fondi indicizzati

Fondi d'investimento che ricalcano il più fedelmente possibile la selezione dei titoli e la distribuzione dei pesi di un indice di borsa precedentemente scelto.

Fondi lussemburghesi

Fondi d'investimento di diritto lussemburghese, amministrati da una società domiciliata in Lussemburgo.

Fondi mobiliari

Fondi il cui patrimonio è investito in titoli e diritti valore negoziati in borsa o su un altro mercato regolamentato accessibile al pubblico. Vedasi anche fondi immobiliari e altri fondi.

Fondi obbligazionari

Fondi che investono in obbligazioni e altri titoli a reddito fisso o variabile. In linea di principio i fondi obbligazionari sono focalizzati su una moneta di riferimento e d'investimento specifica. Sono conosciuti anche come Bond Funds.

Fondi Paese

Fondi che investono prevalentemente in azioni di un determinato Paese.

Fondi regionali

Fondi che investono il loro patrimonio in una determinata regione (p.es. Scandinavia) o in uno spazio economico specifico (p.es. Eurolandia).

Fondi settoriali

Fondi che investono il loro patrimonio esclusivamente in titoli di un determinato settore economico.

Fondi speciali

Fondi che si differenziano da quelli tradizionali per il loro particolare metodo d'investimento o per uno spiccato orientamento su un Paese, un settore o alcuni strumenti d'investimento.

Fondi tematici

Fondi che investono in titoli compatibili con un determinato principio (ecologico, etico e così via) o con una caratteristica comune (p.es. titoli di società in corso di ristrutturazione).

Fondi-contratto

Fondi d'investimento senza personalità giuridica. Acquistando quote di questo tipo di fondi l'investitore stipula un contratto d'investimento collettivo con la direzione del fondo e la banca depositaria. Il detentore di quote fruisce del diritto di partecipazione al patrimonio e ai redditi del fondo, ma non di quelli di proprietà del relativo patrimonio. Contrario: Fondi-società

Fondi-società

Fondi d'investimento con una propria personalità giuridica (di norma quella di una società anonima). L'emissione di quote avviene sotto forma di azioni. L'investitore diventa così azionista e fruisce dei diritti societari e patrimoniali. La legge svizzera sui fondi d'investimento non contempla la forma dei fondi-società, ma in altri stati d'Europa e negli USA essi sono molto diffusi.

Fondo d'investimento

Un fondo d'investimento è un patrimonio costituito dagli apporti effettuati da vari investitori indipendenti l'uno dall'altro in seguito a un appello pubblico in vista di un investimento collettivo. Esso è amministrato dalla direzione del fondo per conto degli investitori in base al principio della ripartizione del rischio (diversificazione).

Fonds commun de placement

Termine francese per fondo d'investimento inteso come contratto.

Forward Pricing

Sistema in base al quale il patrimonio del fondo è valutato sulla scorta dei corsi di chiusura del giorno precedente. Contrario: Historic Pricing.

Frazione

Quota frazionaria di un fondo d'investimento.

Frontiera efficiente

Secondo la moderna teoria di portafoglio, la connessione tra rischio e rendimento va valutata sulla doppia dimensione del rendimento e della volatilità. Mentre il rendimento di un portafoglio corrisponde alla media ponderata dei rendimenti dei singoli titoli, la mancanza di una correlazione perfetta degli andamenti della valutazione dei singoli titoli non permette, invece, di calcolare la volatilità dello stesso sulla base della media ponderata delle singole volatilità. La diversificazione, pertanto, permette all'investitore di ridurre il rischio senza dover rinunciare alla performance. Data la loro modesta correlazione con gli investimenti tradizionali, i collocamenti alternativi sono un complemento adatto per migliorare il profilo di rischio/rendimento di un portafoglio già esistente.

Fund of Funds

Fondi che investono il loro patrimonio unicamente in quote di altri fondi. Da non confondere con gli Umbrella Funds.

Future

Contratto che obbliga le controparti a comprare (acquirente) o vendere (venditore) una quantità prefissata di uno strumento sottostante a un prezzo convenuto e a una determinata data. Vedasi anche derivati, opzioni.