Comunicati stampa


Indicatore UBS dei consumi: indebolimento dovuto al calo delle immatricolazioni di nuove vetture

Zurigo/Basilea | | Media Releases Switzerland

Nel mese di agosto, l’indicatore UBS dei consumi ha subito una leggera contrazione. L’aumento dei pernottamenti in hotel e il rasserenamento della situazione economica nel commercio al dettaglio non hanno compensato la contrazione delle immatricolazioni di nuove vetture.

Zurigo/Basilea, 25 settembre 2013 – Nel mese di agosto, l’indicatore UBS dei consumatori ha registrato un calo, passando da 1,41 a 1,32 punti. Per UBS non vi è alcun motivo di scostarsi dalle recenti previsioni per l’economia svizzera – i consumi privati dovrebbero continuare a registrare una crescita robusta, rappresentando il sostegno più importante dell’economia.

Gli svizzeri sono ritornati a trascorrere le vacanze nel proprio Paese. Rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, in Svizzera i pernottamenti in albergo dei cittadini sono aumentati dall’inizio dell’anno dell’1,3 percento ovvero di 122 000 pernottamenti, raggiungendo la cifra di 9,3 milioni di pernottamenti. I pernottamenti di stranieri, che non confluiscono nell’indicatore UBS dei consumi, sono persino aumentati del 2,3 percento attestandosi a 11,8 milioni. Dopo due anni estremamente difficili, si moltiplicano i segnali di un superamento della fase critica da parte del turismo svizzero.

Anche i commercianti al dettaglio sono ritornati a valutare in modo più positivo la propria situazione. Nel mese di agosto, l’indice relativo alla situazione economica nel commercio al dettaglio ha segnato un forte incremento, passando da -4,5 a +3,5. Al contrario, nel mese di agosto le immatricolazioni di nuove vetture hanno registrato un calo dell’1,1 percento rispetto al mese precedente al netto delle variazioni stagionali. Nei primi otto mesi si è calcolato il 9,2 percento in meno di immatricolazioni rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. Tuttavia, dopo l’anno record del 2012, il parametro resta ancora molto alto. Nonostante la contrazione, negli ultimi otto mesi dell’anno in corso è stato ancora annunciato il terzo maggior numero di immatricolazioni di nuove vetture degli ultimi dieci anni.


Calcolo dell’indicatore UBS dei consumi

Con un anticipo di circa tre mesi rispetto alle cifre ufficiali, l’indicatore UBS dei consumi dà un’idea dell’andamento dei consumi privati elvetici, che con circa il 60% rappresenta la componente più significativa del PIL svizzero. L’indicatore precursore UBS è calcolato in base a cinque variabili legate ai consumi: vendite di nuove autovetture, andamento delle vendite nel commercio al dettaglio, numero di pernottamenti in albergo da parte di residenti in Svizzera, indice della fiducia dei consumatori e fatturato delle carte di credito generato tramite UBS presso i punti vendita nazionali. Ad eccezione dell’indice della fiducia dei consumatori, tali dati sono aggiornati con cadenza mensile.

UBS AG


Contatti

Caesar Lack, UBS CIO Wealth Management Research
Tel. +41 44 234 44 13, caesar.lack@ubs.com

Sibille Duss, UBS CIO Wealth Management Research
Tel. +41-44-235 69 54, sibille.duss@ubs.com

Pubblicazioni UBS e previsioni relative alla Svizzera disponibili al sito
www.ubs.com/wmr-swiss-research


www.ubs.com