Comunicati stampa


Crescita più elevata in Svizzera

Zurigo/Basilea | | Media Releases Switzerland

La Svizzera si è lasciata alle spalle il punto più basso della congiuntura. Negli ultimi due
trimestri l'economia ha accelerato con decisione. Il mercato del lavoro elvetico è in buone
condizioni. È quanto sostengono gli economisti di CIO Wealth Management Research
nell'ultimo numero di UBS outlook Svizzera.

Nonostante il rallentamento congiunturale globale dell'ultimo anno, la Svizzera non è mai stata a rischio di recessione. La debolezza delle esportazioni è stata interamente compensata dalla forte crescita del mercato interno. Per l'anno in corso UBS prevede in Svizzera una crescita dell'1,3 percento e dell'1,7 per cento nel 2013. L'economia dell'Unione monetaria europea, invece, dovrebbe contrarsi quest'anno e recuperare solo leggermente il prossimo anno. L'inflazione in Svizzera sarà negativa quest'anno, a lungo termine, ma data la politica monetaria estremamente espansiva, esiste il rischio che il tasso d'inflazione superi la soglia del  2 percento. Il mercato del lavoro evolve in modo sorprendentemente positivo.

Gli esperti in materia valutaria di UBS prevedono che l'euro non riuscirà ad apprezzarsi in modo significativo sul franco svizzero né questo né il prossimo anno. La Banca nazionale difenderà il limite minimo del cambio alla luce della continua situazione di crisi in Europa. Per quanto riguarda i tassi d'interesse, UBS si aspetta che rimarranno al minimo per questo e per il prossimo anno. I tassi a lungo termine potrebbero aumentare nei prossimi 24 mesi ma questo incremento non sarà privo di elementi di volatilità. Sul fronte immobiliare, gli esperti immobiliari di CIO Wealth Management Research ritengono che i rincari potrebbero durare ancora alcuni anni. A quel punto una correzione dei prezzi potrebbe protrarsi altrettanto a lungo

La pubblicazione trimestrale approfondisce il tema delle «imprese nuove e innovative». Ogni anno vengono fondate circa 12 000 imprese in Svizzera, che creano circa 17 000 posti di lavoro. Ma la metà cessa di esistere nel giro di cinque anni. Queste nuove imprese restano comunque un fattore importante per l'economia svizzera.

Infine, come sempre, trovate in allegato a UBS outlook Svizzera la valutazione dei nostri analisti sui mercati azionari e obbligazionari in Svizzera.

Nell’elaborare le previsioni economiche UBS CIO WM Research, gli economisti UBS CIO WM Research hanno collaborato con alcuni economisti impiegati presso UBS Investment Research. Le previsioni e le stime sono attuali solo alla data della presente pubblicazione e possono sempre cambiare.

Contatti

Daniel Kalt, capo economista Svizzera
Tel. +41-44-234 25 60

Caesar Lack, UBS CIO WM Research
Tel. +41-44-234 44 13

Sibille Duss, UBS CIO WM Research
Tel. +41-44-235 69 54

Stefan R. Meyer, UBS CIO WM Research
Tel. +41-44-235 38 26

UBS outlook Svizzera: www.ubs.com/research
Pubblicazioni UBS e previsioni relative alla Svizzera disponibili al sito: www.ubs.com/wmr-swiss-research

www.ubs.com