Comunicati stampa


La forza del franco erode i margini dell'export

Zurigo / Basilea | | Media Releases Switzerland

La forza del franco sta facendo sentire i primi effetti sul settore svizzero delle esportazioni. Il sondaggio trimestrale UBS indica per questo settore un incremento dei fatturati ma una stagnazione degli utili. Ciò nonostante, nel primo trimestre 2011 l'indicatore congiunturale UBS lascia prevedere una crescita del prodotto interno lordo pari al 2,7 percento.

Il sondaggio trimestrale condotto da UBS Research Svizzera ha rilevato che, nel primo trimestre, il fatturato e la produzione delle imprese industriali sono aumentati, mentre gli utili hanno segnato una stagnazione. La situazione degli ordinativi dal territorio nazionale e dall'estero è leggermente migliorata. Considerata l'attuale forza del franco, questo risultato sorprende soprattutto per quanto riguarda gli ordinativi dall'estero. L'andamento attuale indica, che data la forza del franco, le aziende si trovano costrette a ridurre i propri margini per mantenere il volume di fatturato.

L'indicatore congiunturale UBS, calcolato sulla base dei risultati del sondaggio fra le imprese industriali, segnala per il primo semestre dell'anno un leggero rallentamento della crescita economica. Ciò nonostante, anche il 2011 dovrebbe essere un anno di forte crescita. Il tasso di crescita del 2,7 percento atteso da UBS Economic Research Svizzera si colloca nettamente al di sopra della media pluriennale dell'1,6 percento.

L'indicatore congiunturale UBS e i risultati completi del sondaggio su numerosi rami del settore dell'industria e dei servizi sono pubblicati in questo numero di UBS Outlook Svizzera.

Carenza di personale specializzato – in che modo la Svizzera colma la lacuna
Nel numero di aprile della pubblicazione trimestrale, gli economisti UBS affrontano in particolare il tema della carenza di personale specializzato in Svizzera e degli approcci che potrebbero aiutare a colmare questa lacuna di lavoratori altamente qualificati. Oltre ai lavoratori stranieri, anche i pensionati con una buona formazione potrebbero contribuire a migliorare la situazione. Inoltre, una formazione flessibile e modulare potrebbe aiutare a soddisfare il fabbisogno di personale specializzato.

Nuovo allegato con raccomandazioni su azioni e obbligazioni
Per la prima volta, UBS Outlook Svizzera è pubblicato con l'allegato «Investire in Svizzera». Il supplemento contiene le raccomandazioni degli analisti in tema di azioni e obbligazioni. In questo numero, UBS Research Svizzera consiglia di orientarsi verso i titoli azionari e le obbligazioni societarie con scadenze brevi.

Infine, in questo numero di UBS Outlook Svizzera troverete stime dettagliate su congiuntura, situazione monetaria e dei tassi e mercati immobiliari.

Contatti:

Daniel Kalt, Capo economista Svizzera
Tel. +41 44 234 25 60

Caesar Lack, UBS Research Svizzera
Tel. +41 44 234 44 13

Sibille Duss, UBS Research Svizzera
Tel. +41 44 235 69 54

Stefan R. Meyer, UBS Research Svizzera
Tel. +41 44 235 38 26

Pubblicazioni UBS e previsioni relative alla Svizzera disponibili al sito:
www.ubs.com/economicresearch
www.ubs.com/wmr-swiss-research

Previsioni UBS

L'indicatore congiunturale UBS