Comunicati stampa


UBS outlook Svizzera, 4° trimestre 2010 - Economia robusta nonostante il franco forte

Zurigo / Basilea | | Media Releases Switzerland

L'economia svizzera prosegue il suo percorso di crescita. UBS Research Svizzera prevede anche per i prossimi due anni una solida congiuntura domestica, che compenserà la debolezza nelle esportazioni.

UBS Research Svizzera ritiene che nei prossimi anni l'economia svizzera si contraddistinguerà per una crescita sorprendentemente forte. Essa è supportata da diversi fattori, anche qualora il franco forte influisca negativamente sull'industria delle esportazioni.

Grazie alla libera circolazione delle persone, le imprese possono assumere personale qualificato con più facilità. In tal modo l'elevata crescita demografica che ne consegue, in atto dal 2007, supporta i consumi e incrementa la domanda di spazi abitativi. Anche grazie alla politica monetaria estremamente espansiva della Banca Nazionale Svizzera e alla ripresa economica globale, l'economia svizzera dovrebbe quindi superare la maggior parte delle previsioni anche nel 2011.

Concretamente, UBS Research Svizzera prevede per il prossimo anno una crescita economica reale del 2,3% e del 2,1% per il 2012. La crescita relativamente solida dovrebbe condurre a un incremento dell'inflazione dall'attuale valore prossimo allo zero a circa il 2% nel 2012.

I risultati del sondaggio congiunturale trimestrale di UBS condotto presso aziende operanti nell'industria e nei servizi sulle aspettative in merito all'andamento degli affari supportano le previsioni congiunturali di UBS. Tuttavia, le imprese intervistate per il quarto trimestre 2010 si attendono, dopo una forte ripresa, un lieve appiattimento della crescita. L'indicatore congiunturale UBS basato sul sondaggio si attesta su valori molto elevati e lascia presagire uno sviluppo economico tra il 3% e il 4% per la seconda metà dell'anno.

L'analisi dettagliata sull'andamento congiunturale in Svizzera e all'estero e i dati dettagliati del sondaggio sono disponibili nell'ultimo numero di UBS outlook Svizzera. In questa pubblicazione trimestrale, gli economisti UBS si occupano approfonditamente anche della situazione valutaria e del mercato immobiliare in Svizzera. Tema centrale di questo numero è la regolamentazione della successione presso le aziende.

Contatti:

Daniel Kalt
Capo economista Svizzera
Tel. +41 44 234 25 60

Caesar Lack, UBS Research Svizzera
Tel. +41 44 234 44 13

Sibille Duss, UBS Research Svizzera
Tel: +41-44-235 69 54

Pubblicazioni UBS e previsioni relative alla Svizzera disponibili sul sito: www.ubs.com/economicresearch, www.ubs.com/wmr-swiss-research

Indicatore congiunturale UBS e prodotto interno lordo
(Variazioni rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente in %)

Dati (in %):

Indicatore congiunturale UBS
Indice dello sviluppo economico svizzero dal 1975

Dal 1975 UBS intervista trimestralmente le imprese dell'industria Svizzera sull'andamento degli affari. Sulla base dei dati così ottenuti, e con l'obiettivo di tracciare fedelmente l'andamento congiunturale dell'economia Svizzera, gli economisti di UBS hanno sviluppato l'indicatore congiunturale. L'indicatore congiunturale UBS viene calcolato tenendo conto dei seguenti elementi ricavati dal sondaggio: evoluzione delle commesse totali in entrata nel trimestre trascorso e previsione per il trimestre successivo nonché afflusso di commesse nazionali ed estere, evoluzione della produzione, del magazzino prodotti finiti, dell'organico e delle riserve di lavoro.