Comunicati stampa


L'indicatore UBS dei consumi segna ancora al rialzo

Zurigo / Basilea | | Media Releases Switzerland

In dicembre l'indicatore dei consumi calcolato mensilmente da UBS ha messo a segno una lieve progressione per la seconda volta consecutiva, segnalando pertanto una solida e costante crescita dei consumi privati reali in Svizzera.

In dicembre, l'indicatore UBS dei consumi è migliorato attestandosi a quota -0,62, dopo essersi posizionato a -0,69 in novembre e aver precedentemente toccato un minimo temporaneo di -0,92. Pertanto esso evidenzia una crescita solida e costante dei consumi privati reali in Svizzera. In progressivo consolidamento a partire dagli inizi del 2005, i consumi privati hanno fatto registrare nel terzo trimestre un tasso superiore del 2,1% rispetto al livello dell'anno precedente. L'ultimo rialzo dell'indicatore, calcolato sulla base di cinque sottoindicatori, è dovuto a un ulteriore leggero miglioramento rispetto all'anno precedente delle nuove immatricolazioni di autovetture nonché all'aumento dei pernottamenti alberghieri di turisti svizzeri. L'indice della fiducia dei consumatori, parte anch'esso del nostro rilevamento, è rimasto invariato al livello del trimestre precedente. Confluiscono nel calcolo dell'indicatore UBS dei consumi anche l'indice della fiducia dei dettaglianti calcolato dal KOF/ETH (qui è stato necessario avvalersi di stime proprie a causa della mancanza di dati) così come i fatturati mensili delle carte di credito UBS realizzati presso i punti di vendita svizzeri.

All'inizio del 2006 la situazione congiunturale svizzera continua a presentarsi a tinte rosee. Gli economisti di UBS prevedono una ripresa economica duratura e ampiamente sostenuta. Mentre soprattutto il settore delle esportazioni dovrebbe rappresentare un'importante forza trainante, anche i consumi privati in ulteriore rafforzamento e il netto aumento degli investimenti in beni strumentali dovrebbero dare notevoli contributi alla crescita. A fronte di questa situazione, la Banca nazionale svizzera manterrà probabilmente, almeno per il momento, la propria politica monetaria più restrittiva. Gli economisti di UBS si aspettano un ulteriore intervento sui tassi in marzo.

Indicatore UBS dei consumi e consumi privati in Svizzera
(Consumi privati: variazione rispetto all'anno precedente in %; indicatore UBS dei consumi: livello dell'indice)


Zurigo / Basilea, 24 gennaio 2006
UBS