Comunicati stampa


UBS: aumenti di stipendio individuali

| Media Releases Switzerland

Al 1° marzo 2005, UBS incrementerà del 2,3% la massa salariale di base per i collaboratori e i quadri intermedi in Svizzera.

Al 1° marzo 2005, UBS metterà a disposizione dei collaboratori e dei quadri intermedi in Svizzera il 2,3% della massa salariale di base per adeguamenti di stipendio individuali, relativi alla funzione e al mercato del lavoro.

Tutti i collaboratori di UBS soggetti alla Convenzione relativa alle Condizioni di lavoro degli impiegati di banca parteciperanno inoltre al processo di bonus correlato ai risultati aziendali.
Dopo due round di trattative intense, UBS e la Delegazione del personale hanno entrambe deciso di sospendere le trattative salariali. Le parti non hanno trovato un accordo su uno dei criteri di distribuzione proposti dalla Delegazione del Personale per gli aumenti salariali, dato che un tale criterio di distribuzione non riflette la politica salariale UBS orientata al mercato e ai risultati.

La percentuale degli aumenti salariali individuali del 2,3% non è stato negoziato ma stabilito da UBS. La Delegazione del personale si è concentrata esclusivamente sul criterio di distribuzione.

Zurigo/Basilea, 1 novembre 2004
UBS