Comunicati stampa


FCB e UBS: la storia di un successo e di un lieto fine

| Media Releases Switzerland

UBS cede il pacchetto azionario di maggioranza detenuto nella FC Basel Marketing AG

La Società di Banca Svizzera, una delle banche che hanno dato origine all'attuale UBS, aveva assunto nel 1990 un primo impegno di collaborazione nell'ambito dello sponsoring del FC Basilea. Nel 1997, la banca aveva promosso la fondazione della FC Basel Marketing AG, una società che unitamente ad altre aziende della regione si prefiggeva di sostenere attivamente il club basilese. Nel settembre 1999, nell'ambito degli accordi stipulati a suo tempo, UBS era subentrata nella sponsorizzazione del club e aveva diramato - unitamente al FC Basilea - un comunicato stampa nel quale annunciava la prosecuzione del suo appoggio a tempo determinato, ovvero fino alla consegna del nuovo Stadio St. Jakobs Park.

Ora UBS, come annunciato nel settembre 1999, ha posto fine al suo impegno di azionista di maggioranza della FC Basel Marketing AG e ha trasferito la sua quota azionaria alla signora Gigi Oeri. Siamo certi che gli impegni a lungo termine assunti dalla signora G. Oeri garantiranno l'indispensabile continuità. A seguito del rilevamento del pacchetto di maggioranza da parte della signora G. Oeri, i due rappresentanti di UBS (Dr. Hanspeter Weisshaupt / Mario Cueni) si ritireranno dal Consiglio di amministrazione della FC Basel Marketing AG.

L'appoggio accordato da UBS nel 1999 aveva l'obiettivo di «mettere a disposizione del FC Basilea mezzi finanziari supplementari, affinché l'FCB, ultimati il lavori del nuovo stadio «St. Jakobs Park» nel 2001, riuscisse ad issarsi ai vertici della classifica del calcio svizzero». Per sostenere l'FCB e coprire i deficit accumulati, nel periodo 1999 - 2002 UBS si è assunta un onere nell'ordine di milioni a quasi due cifre; ha infatti coperto il deficit del FC Basilea della stagione 2001/ 2002, come pure dei tre anni precedenti.

Oggi, a un anno e mezzo dall'inaugurazione del nuovo stadio, la squadra basilese vanta una serie di successi senza pari e per i tifosi del FCB il «St. Jakops Park» è stato pressoché il colpo di fulmine (calcistico). Dopo quasi vent'anni di attesa, la compagine renana ha vinto nuovamente il campionato svizzero e dopo trent'anni ha centrato il duplice obiettivo di vincere coppa e campionato. Last but not least, è stato soltanto il secondo club nella storia del calcio svizzero a qualificarsi per la Champions League europea. Questi successi hanno permesso al FCB di raggiungere l'auspicata autonomia finanziaria.

UBS è lieta che, grazie all'accordo succitato, si sia trovata una soluzione «basilese» duratura per il Club renano. UBS è orgogliosa del FC Basilea e dei suoi successi.

Zurigo / Basilea, 16 settembre 2002