Comunicati stampa


Una presenza uniforme sul mercato con UBS Private Banking Deutschland AG.

| Media Releases Switzerland

Nell'ambito della messa in opera della European Wealth Management Initiative, Schröder Münchmeyer Hengst AG, società tedesca affiliata al 100% di UBS, da oggi si chiamerà UBS Private Banking Deutschland AG. Con questa nuova denominazione, UBS ribadisce il proprio impegno a lungo termine nei confronti del mercato tedesco di private banking. UBS Private Banking Deutschland AG potenzierà notevolmente il numero di consulenti alla clientela in Germania nei prossimi anni.

UBS Private Banking, una Divisione di UBS, offre assistenza a clienti facoltosi di tutto il mondo, focalizzandosi su una clientela con un patrimonio da investire di almeno EUR 500 000. La gestione patrimoniale per la clientela privata rappresenta una tra le principali attività di UBS, con un patrimonio amministrato pari a CHF 718 miliardi (al 30 giugno 2001) che la pone ai vertici mondiali nel campo della gestione patrimoniale. UBS Private Banking vanta una presenza globale, con 8800 collaboratori che operano in 85 ubicazioni.

UBS Private Banking Deutschland AG propone alla sua clientela privata un ventaglio di prodotti e servizi finanziari integrati. L'offerta spazia dalla pianificazione patrimoniale strategica al Family Office per la gestione globale del patrimonio, passando per la consulenza immobiliare e l'amministrazione titoli.

Al fine di elaborare strategie d'investimento personalizzate, UBS Private Banking integra la propria offerta con prodotti di terzi accuratamente selezionati. Questo significa cercare sempre la migliore soluzione per il cliente, indipendentemente dall'offerente. UBS Private Banking consente inoltre ai suoi clienti di accedere a un'offerta di servizi in tutto il mondo.

«I clienti oggi svolgono un ruolo più attivo nella gestione del loro patrimonio», sottolinea il dott. Andreas Muth, portavoce della direzione, «richiedono soluzioni globali e un'offerta più ampia sul piano geografico. Questa offerta, integrata in un'architettura aperta di prodotto, è proprio quello che il cliente oggi esige.»

Grazie alla vicinanza alla clientela di UBS Private Banking Deutschland AG, il consulente specializzato è in grado di cogliere le esigenze e gli obiettivi dei suoi clienti, capire il contesto in cui si situano, conoscere il loro profilo di rischio e aiutarli quindi a operare la migliore decisione possibile grazie a un processo d'investimento chiaro e trasparente. I consulenti, inoltre, consentono alla clientela di accedere al know-how e alle possibilità d'investimento del Gruppo UBS. Oltre al consulente personale, i clienti di private banking possono contare su numerosi team specializzati, ad esempio per l'elaborazione di soluzioni finanziarie per le imprese, per patrimoni familiari complessi nonché per gestori patrimoniali esterni, i quali possono avvalersi dell'ampio ventaglio di servizi UBS.

In Germania, UBS Private Banking attualmente conta 450 collaboratori ed è presente in 7 città: Berlino, Düsseldorf, Francoforte sul Meno, Amburgo, Monaco, Offenbach e Stoccarda. Il numero di consulenti alla clientela dovrebbe passare dagli odierni 185 a circa 400 entro il 2005. Un'ulteriore filiale sarà aperta nel gennaio 2002 a Bielefeld.

Per informazioni:

Dott. Andreas Muth, portavoce della direzione, tel. +49 69-2179-6200
Anja Schlenstedt, Comunicazione aziendale UBS Beteilungs-GmbH&Co KG, tel. +49 69-1369-8303

Zurigo / Basilea, 12 novembre 2001
UBS AG