Comunicati stampa


UBS lancia il suo Sports and Entertainment Group (SEG).

| Media Releases Switzerland

La clientela di UBS Private Banking è sempre più focalizzata su soluzioni personalizzate e una consulenza professionale e mirata che copra l'intero ciclo della vita. UBS ha perciò raccolto la sfida, creando speciali gruppi di consulenza in grado di soddisfare le differenti esigenze di specifici segmenti di clientela e, oggi, annuncia il lancio del suo Sports and Entertainment Group (SEG).

Grazie al maggior investimento nel tempo libero, negli ultimi anni le persone attive in questo settore hanno assistito a un significante aumento del flusso di denaro. Questo cash flow in forte ascesa (nel 1999, a livello mondiale sono stati spesi USD 22 mrd. per le attività di sponsoring nell'ambito sportivo) è naturalmente filtrato agli atleti e artisti, come dimostrano i nuovi profitti record raggiunti nello sport e nell'intrattenimento.

Questo segmento di clientela è caratterizzato da esigenze assai diverse rispetto a quelle del classico cliente privato: si tratta in prevalenza di persone giovani, senza una grande esperienza finanziaria. Tuttavia, esse possiedono un forte potenziale per una rapida progressione dei profitti e raramente dispongono di una seconda opportunità per ricostruire il patrimonio "perso". Inoltre, considerata l'elevata focalizzazione sulla carriera, hanno poco tempo e scarso interesse per concentrarsi sugli investimenti o riflettere su pianificazione patrimoniale e pensionamento.

Nell'ottica di soddisfare questa richiesta, UBS Private Banking, leader in asset management per un elevato valore netto della clientela individuale, ha creato un'unità ad hoc, ossia Sports and Entertainment Group. Questo gruppo globale è gestito da Londra da Neil Grainger (ex IMG McCormack) ed è presente nel Regno Unito, in Francia, Spagna, a Monaco e in Svizzera (Ginevra, Zurigo e Lugano); inoltre si sta pianificando - per il futuro prossimo - una sua estensione in Germania, Italia e Stati Uniti. I principali segmenti target sono il calcio e altri sport di squadra, i motori, il golf, il tennis, l'intrattenimento, i mass media, la musica pop e quella classica. Con un service di alto profilo proposto dal nuovo gruppo, per i prossimi anni, UBS si è posta l'obiettivo di diventare il benchmark del private banking per lo sport e l'intrattenimento.

Karl-Heinz Rummenigge, vice-presidente del FC Bayern di Monaco e consulente del gruppo: "Spero che UBS continui a percorrere questa nuova strada, aprendo le sue porte al mondo dello sport, e naturalmente, alla mia disciplina preferita, il calcio. Ritengo che sia una sfida estremamente interessante per la banca e lo sport. UBS, secondo me, ha davanti a sé un futuro assai positivo."

SEG propone un modello finanziario integrato e una soluzione su base globale con tutta una serie di prodotti UBS, quali cash management, gestione finanziaria con fondi ad hoc (inclusi Global Asset Management - GAM i fondi dei fondi), portfolio management, consulenza d'investimento, pianificazione fiscale, consulenza assicurativa e legale. Questo speciale gruppo intende dunque assicurare un reporting semplice, chiaro e conciso contenente tutte le informazioni finanziarie, rilevanti per artisti e sportivi. Sports and Entertainment Group potrà contare sull'esperienza e sulla professionalità di persone quali Paul Miller (già calciatore inglese), Philippe Hertig (già calciatore svizzero) e Thierry Grin (già tennista).


Zurigo/Basilea, 14 luglio 2000

UBS