Stai usando una vecchia versione del browser. Aggiorna a una versione più recente.

Comunicati stampa

In questo sito sono elencati i ultimi 20 comunicati stampa pubblicati.

Ultimi comunicati stampa | UBS Temi globali

febbraio 2015

  1. Indicatore UBS dei consumi: consumo privato più debole anche prima dell'abolizione del corso minimo

    A gennaio l'indicatore UBS dei consumi è sceso da 1.42 a 1.24 punti a causa delle minori immatricolazioni di auto nuove. Il miglioramento dell'umore dei commercianti al dettaglio e dei consumatori prima dell'abolizione del corso minimo ha impedito un calo più marcato.

  2. UBS Outlook Svizzera: Svizzera con cambio alla pari

    Dopo l'abolizione del corso minimo, gli economisti di UBS hanno corretto al ribasso le previsioni di crescita per l'economia svizzera quest'anno, dall'1,8% allo 0,5%. Nei prossimi dodici mesi, UBS prevede una leggera svalutazione del franco svizzero rispetto all'euro e indica un livello medio attorno a 1,05. Ma finché il franco rimarrà fortemente sopravvalutato, la Banca nazionale svizzera dovrebbe confermare i tassi negativi.

  3. UBS's fourth quarter 2014 results – Tuesday, 10 February 2015

    UBS invites you to the presentation of its fourth quarter 2014 results on Tuesday, 10 February 2015. There will be two separate sessions - one for analysts and one for media (see below for details). The results will be presented by Sergio P. Ermotti, Group Chief Executive Officer, Tom Naratil, Group Chief Financial Officer and Group Chief Operating Officer, Caroline Stewart, Global Head of Investor Relations and Hubertus Kuelps, Group Head of Communications & Branding.

  4. Indice della bolla immobiliare stabile nonostante l'elevata domanda di investimento

    Nel quarto trimestre del 2014, l'UBS Swiss Real Estate Bubble Index rimane praticamente invariato a 1.28 punti. La scarsità di valide alternative di investimento ha però comportato un netto incremento della domanda di investimenti immobiliari. Ma il leggero miglioramento dei dati fondamentali e l'indebolimento della crescita delle ipoteche frenano tuttavia l'indice della bolla immobiliare.

gennaio 2015

  1. Indicatore UBS dei consumi: solido consumo privato a fine anno 2014

    A dicembre l'indicatore UBS dei consumi, grazie alle numerose immatricolazioni di auto nuove, ha registrato un aumento da 1.29 a 1.42 punti. Il deterioramento della situazione del commercio al dettaglio attenua tuttavia le aspettative di un'impennata dei consumi.

  2. UBS to issue additional tier 1 capital instrument for employee compensation

    - Deferred Contingent Capital Plan enhanced to qualify as additional tier 1 capital
    -
    Supplementary capital return of CHF 0.25 per share following completion of squeeze-out, fully accrued in the fourth quarter 2014