Novità UBS


UBS introduce nuova Corporate Governance e indice un'Assemblea generale straordinaria per eleggere quattro nuovi membri del Consiglio di Amministrazione

Zurigo/Basilea | | Price Sensitive Information

• Entrata in vigore immediata delle nuove linee guida sulla Corporate Governance

• Dimissioni di Stephan Haeringer, Rolf Meyer, Peter Spuhler e Lawrence Weinbach nell'ottobre 2008

• Assemblea generale straordinaria prevista per il 2 ottobre 2008

• Nomina di nuovi membri del Consiglio di Amministrazione da annunciare per tempo prima dell'Assemblea generale straordinaria

• Sergio Marchionne diventerà Senior Independent Director oltre a mantenere la sua funzione di Vicepresidente non esecutivo


Il Consiglio di Amministrazione implementa le prime misure del suo programma volto a ristabilire la posizione di primo piano di UBS tra gli istituti bancari mondiali, come annunciato in occasione dell'Assemblea generale ordinaria tenutasi il 23 aprile 2008.

Il Governance and Nominating Committee ha completato la revisione della Corporate Governance della banca ed emanato il nuovo regolamento organizzativo che entra in vigore con effetto immediato. L'elemento distintivo della nuova Corporate Governance consiste nella chiara demarcazione dei ruoli e delle responsabilità del Consiglio di Amministrazione e della Direzione esecutiva e nel rafforzamento della funzione di sorveglianza del Consiglio di Amministrazione mediante l'attività dei suoi comitati.

«Riportare UBS alla sua posizione di leadership è stata l'assoluta priorità che mi sono posto al momento di insediarmi in occasione dell'Assemblea generale ordinaria del 23 aprile 2008», ha affermato il Presidente, Peter Kurer. «Abbiamo compiuto un importante passo avanti introducendo una netta separazione delle mansioni tra il Consiglio di Amministrazione e la direzione esecutiva e abolendo il Chairman's Office. Grazie al Governance and Nominating Committee abbiamo ottenuto risultati tangibili in pochissimo tempo e sono fiero dei progressi compiuti. Soddisfiamo i requisiti per espletare il nostro mandato con efficacia e rigore.»

Quattro membri del Consiglio di Amministrazione hanno deciso di dare le dimissioni e al fine di eleggere i loro successori è stata indetta un'Assemblea generale straordinaria per il 2 ottobre 2008. L'annuncio dei nuovi membri avverrà a tempo debito prima di tale data. Sergio Marchionne è nominato Senior Independent Director e manterrà altresì la sua funzione di Vicepresidente non esecutivo.

Il Consiglio di Amministrazione e lo Strategy Committee proseguono la verifica della posizione strategica della banca e delle sue attività.

La nuova Corporate Governance di UBS
Con l'annuncio e la pubblicazione del nuovo regolamento organizzativo sul sito web della banca in data odierna, la nuova Corporate Governance di UBS entra formalmente in vigore. Il nuovo modello chiarisce la linea di demarcazione tra le responsabilità del Consiglio di Amministrazione e della direzione esecutiva. Il Consiglio di Amministrazione sarà responsabile della definizione della strategia nonché della supervisione e del monitoraggio delle attività operative. Il CEO e il Direttorio del Gruppo saranno integralmente responsabili della direzione esecutiva della banca. Le mansioni e le responsabilità dell' Chairman's Office - ora abolito - sono state ridistribuite tra un numero maggiore di comitati del Consiglio di Amministrazione, inclusi i nuovi Risk Committee e Strategy Committee. I compiti del Governance and Nominating Committee e del Human Resources and Compensation Committee sono stati ampliati.

Le modifiche poggiano su un'approfondita analisi delle «best practices» internazionali di Corporate Governance, che comprendono la creazione della funzione di un Senior Independent Director. Questo ruolo sarà assunto da Sergio Marchionne che continuerà altresì a rivestire la carica di Vicepresidente non esecutivo della banca. I profili dei ruoli e le aspettative sono stati chiaramente definiti per le funzioni di Presidente, Vicepresidente, Senior Independent Director e membri del Consiglio di Amministrazione, inclusa una chiara descrizione dei mandati e della portata delle operazioni di tutti i comitati del Consiglio di Amministrazione. La banca anticipa di non necessitare un Vicepresidente esecutivo a tempo pieno.

Le nuove linee guida sulla Corporate Governance sono pubblicate sul sito web della banca. Nella revisione della Corporate Governance, il Consiglio di Amministrazione, attraverso il Governance and Nominating Committee, è stato affiancato da Rothschild dalla società legale svizzera Bär & Karrer, a titolo di consulenti indipendenti.

«Il Governance and Nominating Committee si è impegnato a fondo nella ridefinizione della Corporate Governance» commenta Gabrielle Kaufmann-Kohler, Presidente del comitato. «Tutti i membri del Consiglio di Amministrazione hanno contribuito a tale verifica e riteniamo che le misure introdotte oggi rappresentino un progresso sostanziale al fine di riflettere le «best practices» internazionali nel regime di governance della banca.»

Dimissioni e nomine di quattro membri del Consiglio di Amministrazione
Stephan Haeringer, Rolf Meyer, Peter Spuhler e Lawrence Weinbach hanno dato le loro dimissioni con effetto dall'Assemblea generale straordinaria del 2 ottobre 2008.

«Ringrazio i membri dimissionari del Consiglio di Amministrazione per l'eccellente operato svolto e la dedizione manifestata nei confronti della nostra banca nel corso di svariati anni», ha affermato il Presidente Peter Kurer. «Tutti loro, nel rispettivo ruolo, hanno contribuito in modo determinante allo sviluppo della nostra banca e fornito un sostegno fondamentale nella ridefinizione della nostra Corporate Governance.»

Poco dopo l'Assemblea generale ordinaria del 23 aprile 2008, il Governance and Nominating Committee ha iniziato a cercare i possibili successori e ora si avvia a restringere la rosa dei nuovi candidati al Consiglio di Amministrazione. Al fine di poter sostituire i membri uscenti, la maggioranza dei candidati dovrà disporre di una fondata esperienza in ambito bancario, finanziario e nella gestione dei rischi.

Assemblea generale straordinaria fissata per il 2 ottobre 2008
Il Consiglio di Amministrazione di UBS intende indire un'Assemblea generale straordinaria il 2 ottobre 2008 per eleggere i nuovi membri. In tale occasione, il Consiglio di Amministrazione e lo Strategy Committee dovrebbero essere in grado di fornire agli azionisti un aggiornamento sui risultati della verifica della strategia della banca e delle sue attività.