Novità UBS


Marcel Ospel non si ricandiderà alle elezioni al Consiglio di amministrazione di UBS.

Zurigo / Basilea | | Price Sensitive Information

Peter Kurer, nominato per l'elezione al Consiglio, è candidato alla presidenza.

Marcel Ospel, Presidente del Consiglio di amministrazione, ha deciso di ritirare la propria candidatura alla rielezione al Consiglio in occasione dell'Assemblea generale degli azionisti che si terrà il 23 aprile 2008. Il Consiglio di amministrazione ha accettato con rammarico la decisione del Presidente. Al contempo, il Consiglio ha proposto all'Assemblea generale degli azionisti di eleggere Peter Kurer al Consiglio come successore di Marcel Ospel nella veste di presidente.

«La mia volontà di presentarmi alla rielezione per un ulteriore mandato di un anno era dettata dal desiderio di far uscire UBS dalla difficile situazione attuale. Abbiamo lavorato duramente, riuscendo così a risolvere i problemi più pressanti che affliggono la società e gettando le basi per il successo a lungo temine della banca,» ha affermato Marcel Ospel, presidente del Consiglio di amministrazione di UBS. «Ho sempre affermato che mi assumo la responsabilità per la situazione in cui versa la banca. A mio avviso, le iniziative già intraprese, le proposte che sottoporremo all'Assemblea generale ordinaria e i processi avviati facendo tesoro degli insegnamenti appresi dimostrano che ho fornito tutti i contributi necessari. Alla luce di tali premesse, continuo a nutrire fiducia nelle prospettive future di UBS.»

«Gli eventi verificatisi a partire dall'estate del 2007 hanno colpito la banca in modo inaspettato e si sono rivelati una grossa sfida per il management e per il Consiglio di amministrazione. Marcel Ospel ha guidato la banca con determinazione in questi tempi difficili e ha fornito un contributo decisivo alla risoluzione dei problemi» ha affermato Sergio Marchionne, vice presidente di UBS. "Nel corso dell'ultimo decennio Marcel Ospel ha condotto UBS ai vertici delle classifiche del settore. La sua eccellenza come professionista nel settore bancario è nota sia all'interno che all'esterno della banca. A nome del Consiglio di amministrazione desidero ringraziarlo per il suo infaticabile lavoro nel corso degli ultimi mesi.»

Il Consiglio di amministrazione propone all'Assemblea generale degli azionisti di eleggere Peter Kurer, Group General Counsel di UBS, al Consiglio stesso e intende nominare Peter Kurer al ruolo di presidente e successore di Marcel Ospel.

Peter Kurer ha iniziato la sua carriera in UBS nel 2001 nella veste di Group General Counsel ed è stato membro del Direttorio del Gruppo a partire dal 2002. Il Consiglio di amministrazione desidera ringraziarlo per la sua disponibilità ad assumere questa responsabilità.

Questa nomina fa parte di un processo esteso e già in corso di analisi delle cause alla base delle perdite legate ai mutui subprime e degli insegnamenti appresi a riguardo. In particolare, il Consiglio sta esaminando questioni di governance, implementazione di strategia, gestione del rischio, monitoraggio e sistemi di controllo, piani d'incentivo e pianificazione successoria, e si impegna a effettuare tutti gli adeguamenti e le modifiche necessari a garantire l'osservanza delle best practice. Peter Kurer collaborerà fianco a fianco con il Consiglio di amministrazione sulle suddette questioni, interfacciandosi ove necessario con il Direttorio del Gruppo, nel perseguimento del comune obiettivo di accertarsi che l'istituto non solo implementi gli strumenti necessari a far fronte all'attuale crisi, ma trovi anche soluzioni di governance e leadership permanenti e ottimali sulle quali fondare il futuro della banca in quanto istituto finanziario leader a livello globale.

«Peter Kurer vanta una lunga e brillante carriera in qualità di avvocato nel settore privato e di gestore di un importante dipartimento legale e di compliance. Inoltre, ha alle spalle una vasta esperienza come membro di consigli d'amministrazione di istituti finanziari e di altro genere e vanta una conoscenza approfondita dei mercati finanziari globali e di UBS,» ha dichiarato Helmut Panke, Presidente del Nominating Committee del Consiglio di amministrazione di UBS. «Il Consiglio ritiene che la sua esperienza sarà particolarmente utile in questo contesto»

«Questo incarico è per me un onore e una grande sfida» ha affermato Peter Kurer. «Mi impegnerò a fare tutto il possibile nell'interesse degli azionisti, dei clienti, dei collaboratori e delle comunità in cui operiamo al fine di contribuire ulteriormente al ritorno al successo di UBS.»