Novità UBS


Secondo l'Indice UBS la minaccia di guerra con l'Iraq incide negativamente sull'ottimismo dei risparmiatori-investitori europei

| About UBS

Forte pessimismo dei risparmiatori italiani e tedeschi nel terzo trimestre

Secondo l'Index of Investor Optimism® - EU 5, un'iniziativa che vede accomunati UBS e Gallup Organization, a settembre le preoccupazioni espresse dai risparmiatori per la minaccia di una guerra contro l'Iraq e il permanere delle incertezze nel panorama economico hanno inciso fortemente sull'ottimismo degli investitori di tutta Europa.

L'Index of Investor Optimism - EU5 è il corrispettivo europeo dell'Index of Investor Optimism - US, fonte primaria di informazioni sul sentiment degli investitori statunitensi. Il sondaggio rileva l'atteggiamento dei risparmiatori nelle cinque maggiori economie della UE: Francia, Germania, Italia, Spagna e Regno Unito. Ai fini dell'indagine, vengono considerati risparmiatori europei i soggetti di età non inferiore a 18 anni responsabili delle decisioni familiari in materia di investimenti. l soggetti in esame possiedono azioni, obbligazioni e/o fondi comuni per un valore pari ad almeno €10.000 (il 28% delle famiglie europee ha risparmi e investimenti pari ad almeno questa cifra). l risultati si basano su interviste telefoniche condotte su un campione rappresentativo di 1.000 investitori. L'errore di campionamento è pari a più o meno 3 punti percentuali.

Il nono sondaggio mensile dell'Index of Investor Optimism - EU 5 è stato condotto tra l'1 e il 15 settembre. In questo periodo, l'Indice globale risulta essere sceso di 23 punti, attestandosi a quota -24 rispetto al valore di -1 di agosto, registrando dunque la più alta perdita mese su mese mai registrata dall'Indice (Tabella 1). Il valore negativo dell'Indice, il più basso misurato da quando è stato condotto il primo sondaggio dell'Indice - EU 5 nell'ottobre 2001, rivela per il secondo mese consecutivo che il numero di risposte pessimistiche è stato superiore a quelle caratterizzate da un certo ottimismo.

Londra, 23 settembre 2002
UBS SA