Tre fattori di successo per una strategia patrimoniale ottimale

1. Orientarsi al ciclo vitale.
Le esigenze di pianificazione finanziaria e patrimoniale cambiano a seconda della fase della vita in cui ci si trova. Per questo, una strategia patrimoniale di successo si orienta al ciclo vitale.

2. Puntare all'equilibrio.
Le finanze private e aziendali si influenzano reciprocamente. Per questo devono essere adeguate l'una all'altra. La costituzione del patrimonio privato è importante, ma non deve minare la solidità dell'azienda. Un'attenzione particolare deve essere prestata alle fasi di crescita, durante le quali spesso nell'azienda viene impegnato un volume considerevole di mezzi propri.

3. Coprire i rischi.
Una strategia patrimoniale lungimirante e attenta ai rischi è fondamentale per le imprenditrici e gli imprenditori. Essa consente agli imprenditori e alle loro famiglie di fare affidamento su una copertura adeguata contro i rischi economici e personali, ad esempio attraverso soluzioni assicurative personalizzate e strategie d'investimento patrimoniale a basso rischio.