I vostri risparmi rifioriscono!

Molte persone hanno messo da parte un po' di denaro che vorrebbero far fruttare. Ma come?

Si prega di cliccare sulla foto per aprire la galleria

23.10.2012, Stephan Lehmann-Maldonado (testo) e Raffinerie (immagine)

Una prospettiva fresca. Se volete ricavare di più dai vostri risparmi, vi occorre innanzitutto una panoramica del vostro patrimonio, che non è una quantità statica: cambia sempre. E cresce se il vostro reddito supera le spese per il sostentamento. Ma la domanda è: quanti mezzi liquidi (contanti, conti) vi servono per davvero? Per non dimenticare nessun aspetto, è consigliabile analizzare la questione con un esperto di UBS. Se avete risparmiato più di quanto fosse ragionevole, allora fareste bene a pensare al punto 2.

Non contano solo i conti. Si dice che i conti di risparmio siano pratici e sicuri. Ma le rendite sono modeste. Inoltre, il denaro può realmente perdere valore se i tassi d'inflazione superano gli interessi. Se potete rinunciare a una determinata somma a medio-lungo termine, allora fareste bene a considerare i mercati finanziari. Ad esempio un fondo a strategia d'investimento di UBS del tipo «Fixed Income» ha fornito dal 1995 a metà 2012 una rendita annuale pari circa al 2,4 %, nonostante le crisi. Negli ultimi 85 anni le azioni svizzere hanno ottenuto una rendita media superiore al 7 % all'anno. In confronto, con un conto di risparmio si sarebbe ottenuta una percentuale che il rincaro avrebbe divorato. Ma quali sono gli investimenti che fanno al caso vostro?

Puntare su più cavalli. Puntare su più cavalli. Diversi investitori pensano di poter incassare rapidamente molto denaro grazie a delle «dritte». Sbagliano. Proprio come la maggior parte di coloro che giocano al lotto sopravvaluta le probabilità di conquistare il jackpot, questi investitori sbagliano nel fiutare i titoli giusti. È meglio attenersi alla regola d'oro: diversificare, distribuendo il rischio su diversi investimenti. Non è necessario che fatichiate a scegliere da soli i titoli. A questo servono i fondi d'investimento: i professionisti investono il vostro denaro in modo ampiamente diversificato in titoli promettenti. E a seconda della vostra propensione al rischio ci sono altri fondi. Ma quando conviene investire? Oggi o domani?

Procedere per tappe. Non importa quanto aspettate: quasi nessuno ha un timing perfetto. Per questo fareste bene a procedere a scaglioni, investendo regolarmente per due anni un importo definito, ad esempio 500 franchi al mese. Il motivo? Se le borse decollano, la somma è sufficiente per meno titoli. Se invece i corsi calano, ottenete automatica- mente una quantità maggiore degli stessi titoli. Questo vi offre l'opportunità di un prezzo d'acquisto mediamente più conveniente («cost averaging»). La buona notizia? Ora UBS vi offre una soluzione che unisce le idee discusse e dimostra altri vantaggi ...

Beneficiare di Piano d'investimento UBS. Se avete deciso di investire a condizioni interessanti i vostri mezzi «in eccesso », il momento sembra propizio. Dal 1o ottobre al 31 dicembre 2012 potete infatti beneficiare di un'offerta speciale. Pagate l'importo dell'investimento, che deve però ammontare almeno a 10 000 franchi ovvero euro, sull'apposito conto di risparmio Piano d'investimento UBS. Poi investite automaticamente nel fondo d'investimento UBS da voi scelto una somma costante per 24 mesi. Sul vostro deposito non ancora investito ricevete il 2 % di interesse. Una premessa ideale per costituire un patrimonio.


Informatevi ora presso il vostro consulente su Piano d'investimento UBS, contattandolo telefonicamente al numero 0848 848 052 oppure consultate la pagina