Previdenza indipendente per lavoratori indipendenti.

Il passaggio al lavoro indipendente apre prospettive appassionanti e sfide impegnative. Una previdenza lungimirante può fungere da sostegno sin dalla costituzione della vostra impresa.

In una pianificazione operativa efficace rientra anche una previdenza disciplinata. In quanto lavoratore indipendente avete il solo obbligo di versare i contributi AVS. Con il passaggio al lavoro indipendente assumete in carico anche la previdenza.

  1. Fondare un'impresa con il capitale di previdenza – a quanto ammonta il capitale iniziale occorrente?
  2. Organizzare la previdenza come lavoratore indipendente – a cosa prestare attenzione?
  3. Ottimizzare la previdenza prima di un trasferimento d'impresa – quali decisioni vanno prese in caso di cambiamenti?

Hotline previdenza

visual

lunedì-venerdì, dalle 8 alle 18

0800 001 982*

Fissare richiamata

Fissare un colloquio di consulenza

1. Fondare un'impresa con il capitale di previdenza

Alla cessazione del rapporto d'impiego, il vostro capitale del secondo pilastro viene trasferito su un conto di libero passaggio. Sia questi averi che il vostro patrimonio nella previdenza vincolata (pilastro 3a) possono essere impiegati come capitale iniziale per la costituzione di una società di persone (ditta individuale, società in nome collettivo o società in accomandita), ma non per una SA o una Sagl.

Siamo a vostra disposizione per assistervi nell'attivazione di un Conto di libero passaggio UBS o per suggerirvi il finanziamento ottimale per vostra nuova impresa.

2. Organizzare la previdenza come lavoratore indipendente

Indipendente o impiegato? Se come titolare di una SA o di una Sagl lavorate nella vostra impresa, siete considerato dipendente. Percepite quindi un salario, versate contributi all'AVS e nella cassa pensione, e provvedete alla previdenza individuale con il 3° pilastro. Siete quindi anche tenuto a versare prestazioni di libero passaggio nella cassa pensione. Come titolare di una SA o di una Sagl avete la possibilità di organizzare e ottimizzare la vostra previdenza, entro i limiti stabiliti per legge. Contate sulla nostra assistenza.

Se invece secondo la Cassa di compensazione AVS avete lo status di lavoratore indipendente, dovete considerare quanto illustrato di seguito.

Previdenza con il 1° pilastro in caso di lavoro indipendente

Per i lavoratori indipendenti, l'entità dei contributi AVS dipende dal reddito lavorativo annuo. La percentuale da versare aumenta sino al raggiungimento di un reddito di 56 200 franchi, a partire dal quale versate il 9,7% del reddito complessivo all'AVS.

Previdenza con il 2° e 3° pilastro in caso di lavoro indipendente

Dato che per voi la previdenza professionale non è obbligatoria, acquistano importanza la previdenza personale e la sua tempestiva pianificazione. Quali possibilità avete?

Potete aderire volontariamente a una cassa pensione

  • presso un istituto di previdenza a vostra scelta
  • presso l'istituto di previdenza della vostra associazione professionale
  • presso la Fondazione istituto collettore LPP

Se aderite a una cassa pensione, verificate il potenziale di riscatto di cui potete usufruire con modalità ottimizzate fiscalmente.

Potete usufruire della previdenza facoltativa con il pilastro 3a

Aderendo a una cassa pensione, potete versare al massimo 6739 franchi (situazione 2014) nel pilastro 3a all'anno. Se invece non aderite a una cassa pensione, potete versare annualmente fino a un massimo del 20% del vostro reddito lavorativo netto, ma non oltre 33 696 franchi (situazione 2014), nel pilastro 3a.

Siamo a disposizione per aiutarvi a pianificare e attuare in maniera ottimale la vostra previdenza.

3. Ottimizzare la previdenza prima di un trasferimento d'impresa

Prima del trasferimento della vostra ditta o in caso di scioglimento, prima di raggiungere l'età ordinaria di pensionamento AVS potete trasferire valori patrimoniali nella previdenza, usufruendo di agevolazioni fiscali.

Se desiderate pianificare i cambiamenti con lungimiranza, affidatevi alla competenza dei nostri specialisti. Vi assistiamo volentieri, mettendo il nostro know-how al vostro servizio.

Temi correlati alla sua previdenza


* Numero verde. Eccezioni: i vari provider di telecomunicazioni possono applicare un sovrapprezzo per le chiamate da cellulare, cabina telefonica o dall'estero.