Prepararsi al pensionamento per assicurarsi un futuro.

Pianificare per tempo il pensionamento è il migliore investimento che potete fare per il vostro futuro. L'obiettivo è quello di mantenere il tenore di vita abituale anche dopo la vita lavorativa, per godersi la pensione in tutta serenità. 

 

Per non rinunciare ai vostri desideri anche una volta raggiunta l'età della pensione, dovete coprire il vostro fabbisogno finanziario in modo sostenibile. Se aspirate a un pensionamento anticipato dovreste prima valutarne le conseguenze finanziarie.

  1. Conoscere il fabbisogno finanziario dopo il pensionamento – di cosa avete bisogno?
  2. Percepire una rendita o l'intero capitale – quale soluzione preferite?
  3. Valutare il pensionamento anticipato – potete permettervi di anticipare la pensione?
  4. Rimandare il pensionamento – avete l'intenzione di continuare a lavorare oltre il pensionamento ordinario?

Hotline previdenza

visual

1. Conoscere il fabbisogno finanziario dopo il pensionamento

Se conoscete le vostre spese attuali potete anche stimare il vostro fabbisogno durante la pensione. Calcolate che nel periodo della pensione spenderete circa l'80-100% di quanto spendete attualmente.

Pensate che con il pensionamento le vostre spese cambieranno sensibilmente? Volete investire maggiormente nel vostro hobby?
Avete in mente di fare un lungo viaggio? Il pianificatore del budget vi fornisce una panoramica delle vostre spese dopo il pensionamento.

Vi aiutiamo volentieri a calcolare esattamente il vostro fabbisogno finanziario dopo la vita lavorativa.


2. Percepire una rendita o l'intero capitale

L’AVS paga una rendita mensile vitalizia a partire dal momento del pensionamento ordinario. Con la cassa pensione, invece, potete scegliere tra una rendita a vita, il versamento del capitale in un'unica soluzione o una forma mista. Le varie possibilità sono descritte nel regolamento della vostra cassa pensione.


Casse pensione - rendita di vecchiaia

Vantaggi

  • Garanzia: la rendita è garantita a vita.
  • Sicurezza: la vostra rendita vi garantisce un reddito regolare e costante.
  • Copertura: il coniuge superstite, eventualmente anche i figli, ricevono una rendita come da disposizioni regolamentari.

 

Svantaggi

  • Imposte: la rendita deve essere tassata come reddito.
  • Rendita ai superstiti: in caso di decesso, il coniuge superstite riceve di regola solo il 60% della rendita.
  • Inflazione: la rendita di vecchiaia non deve essere necessariamente adeguata all'inflazione.
La rendita di vecchiaia della cassa pensione resta uguale per tutta la vita dal momento del pensionamento

Fonte: UBS



Versamento del capitale

Vantaggi

  • Investimento: potete disporre liberamente del capitale e investirlo secondo i vostri orientamenti personali.
  • Imposte: il capitale percepito è soggetto a un'aliquota ridotta.
  • Flessibilità: decidete come destinare il capitale, che in caso di decesso viene trasmesso agli eredi.

 

Svantaggi

  • Rischio di investimento: bisogna mettere in conto oscillazioni del valore del patrimonio e del rendimento.
  • Imposte: il capitale e il reddito conseguito devono essere tassati come patrimonio ovvero come reddito.
  • Orizzonte temporale: il capitale viene versato fino a esaurimento e non a vita.
Il capitale viene versato in un'unica soluzione al momento del pensionamento

Fonte: UBS



Forma mista di rendita e capitale

Non riuscite a scegliere tra le due varianti di prestazioni? Allora beneficiate dei vantaggi delle due varianti e combinate sicurezza e flessibilità in base alle vostre esigenze individuali.

Forma mista di versamento del capitale con il pilastro 3a

Fonte: UBS


Potete trarre vantaggio combinando il versamento del capitale del 2° pilastro con eventuali versamenti del 3° pilastro. Con un versamento scaglionato potreste beneficiare di agevolazioni fiscali. Vi aiutiamo volentieri a combinare ottimamente le prestazioni del 2° e del 3° pilastro.


3. Valutare il pensionamento anticipato

Se desiderate anticipare la pensione, dovreste iniziare a pianificarla per tempo. Il pensionamento anticipato ha conseguenze sulle vostre prestazioni di previdenza:

La rendita AVS in caso di pensionamento anticipato
Può essere percepita fino a due anni prima dell'età ordinaria di pensionamento AVS. Per ogni anno di prelievo anticipato, tuttavia, la vostra rendita viene ridotta del 6,8%, incidendo così sul vostro reddito durante la vecchiaia. L'obbligo di pagare i contributi AVS resta in vigore fino al 64° ovvero 65° anno.

Il prelievo dalla cassa pensione in caso di pensionamento anticipato
Il momento dal quale è possibile percepire le prestazioni è indicato nel regolamento della cassa pensione. Per ogni anno di prelievo anticipato, le prestazioni si riducono di circa il 7-8%. Pianificando per tempo, potete compensare i contributi mancanti con riscatti volontari nella cassa pensione.

Se riducete il grado di occupazione optando per un pensionamento anticipato parziale potete percepire il capitale della cassa pensione in modo scaglionato, beneficiando di agevolazioni fiscali.


4. Rimandare il pensionamento

Se lavorate oltre l'età ordinaria di pensionamento AVS, beneficiate di un supplemento percentuale sulla vostra rendita. Se il vostro reddito annuo supera 16 800 franchi, dovete però continuare a versare i contributi AVS.

Potete versare nel 2° pilastro al massimo fino al compimento di 70 anni. I maggiori averi di vecchiaia e il tasso di conversione superiore si traducono in prestazioni più generose.

I versamenti nel pilastro 3a e il rinvio del versamento del capitale sono consentiti fino a un massimo di cinque anni dopo l'età di pensionamento ordinaria AVS – purché si continui a esercitare un'attività lucrativa.


Restiamo volentieri a vostra disposizione per pianificare il vostro pensionamento.

Temi correlati alla sua previdenza


* Numero verde. Eccezioni: i vari provider di telecomunicazioni possono applicare un sovrapprezzo per le chiamate da cellulare, cabina telefonica o dall'estero.