Analisi delle spese correnti di Barbara e Thomas Müller

Fallbeispiel Ehepaar Müller

Barbara e Thomas Müller hanno recentemente acquistato un bell’appartamento di proprietà per CHF 700 000, finanziandolo con un’ipoteca fissa di CHF 500 000 a un tasso d’interesse dell’1,7%. I coniugi Müller contano di andare in pensione tra quindici anni. Consapevoli del fatto che percepiranno un reddito inferiore, si chiedono se saranno in grado di finanziare l’immobile anche dopo il pensionamento.
 


Per poter guardare al pensionamento con serenità, i coniugi Müller verificano per tempo la propria copertura e, insieme al loro consulente UBS, analizzano e confrontano la loro situazione finanziaria attuale e dopo il pensionamento.

 

Al raggiungimento dell’età di pensionamento i Müller hanno ammortizzato l’ipoteca al 67%. Pertanto, l’onere da interessi diminuisce, l’obbligo di ammortamento decade e le spese correnti si riducono di conseguenza.

Poiché dopo il pensionamento diminuiscono non solo le spese abitative bensì anche il reddito lordo, i coniugi verificano insieme al consulente UBS se la sostenibilità finanziaria del loro appartamento di proprietà è garantita anche durante la pensione.

Sostenibilità finanziaria dell'appartamento

  Oggi   Dopo il pensionamento
Totale spese correnti (teorico) CHF  34 222   CHF 30 333
Reddito lordo CHF 130 000   CHF 80 000
Sostenibilità (max. 33,33%)   26%     38%
Reddito lordo mancante       CHF 11 009

Se non diversamente indicato, i dati si riferiscono a un anno.


Per il periodo successivo al pensionamento, dall’analisi risulta una lacuna di reddito di CHF 11 009 l’anno. I Müller sono grati di aver individuato questo aspetto per tempo in occasione del colloquio con il loro consulente UBS, perché possono gestire diversamente il proprio budget già oggi con un approccio attivo.