UBS Outlook Svizzera

UBS outlook Svizzera

UBS Outlook Svizzera: Svizzera con cambio alla pari

Prevedere l'andamento dell'economia mondiale e dei mercati finanziari quest'anno è un'impresa ancora più difficile che in passato. I vari blocchi dell'economia mondiale, infatti, stanno imboccando direzioni diametralmente opposte: l'economia statunitense prosegue imperterrita il suo cammino di crescita e l'istituto di emissione americano attua con cautela la stretta monetaria. In Europa, Giappone e Cina, invece, le banche centrali continuano a puntellare una congiuntura a tratti vacillante con interventi sempre più invasivi di espansione monetaria.

In questo contesto, la Banca nazionale svizzera ha subito crescenti pressioni dovute alla sua politica del corso minimo. Tuttavia, l'improvvisa abolizione del limite minimo ha colto molti – noi compresi – di sorpresa.

Dopo l'abolizione del corso minimo, gli economisti di UBS hanno corretto al ribasso le previsioni di crescita per l'economia svizzera quest'anno, dall'1,8% allo 0,5%. Nei prossimi 12 mesi, UBS prevede una leggera svalutazione del franco svizzero rispetto all'euro e indica un livello medio attorno a 1.05. Ma finché il franco rimarrà fortemente sopravvalutato, la Banca nazionale svizzera dovrebbe confermare i tassi negativi.